Tonalità seppia con DPP

Avvia Digital Photo Professional (DPP), dal browser sulla sinistra seleziona la cartella contenente il file RAW che intendi convertire in tonalità seppia, seleziona il file nella finestra principale e poi clicca sul pulsante Finestra Modifica nella barra in alto a sinistra.

dpp1bn

 

Continua a leggere

Alternative gratuite a Photoshop

Tutti sanno che Adobe Photoshop forse è il miglior strumento di fotoritocco in circolazione. Tutti i designer lo vorrebbero. L’ostacolo più grande per avere Photoshop è il prezzo. Per fortuna in giro si trovano tantissimi programmi gratuiti che fanno molto di quello che fa Photoshop. In questo articolo ve ne propongo solo alcuni che a mio avviso funzionano molto bene. Continua a leggere

Simulare l’effetto ‘Tilt and shift’

L’effetto “modellino” rende le foto davvero originali. Vediamo come riprodurlo con una sfocatura selettiva. Limitando la messa a fuoco a una sottile striscia possiamo far assomigliare la foto di un paesaggio urbano all’immagine di un plastico. Quest’ultimo, di solito, viene fotografato con un obiettivo macro, che presenta di per sé una limitata profondità di campo e quindi lascia a fuoco solo il piano centrale, sfocando tutto il resto. Siamo talmente abituati a questo effetto che quando vediamo una fotografia di un paesaggio caratterizzata da una ridottissima profondità di campo, subito pensiamo che si tratti della foto di un modellino! Conosciuto anche con il termine inglese Tilt-and-Shift, l’effetto “giocattolo” è oggi molto popolare. Si ottiene utilizzando speciali obiettivi basculanti, che ci consentono di ridurre la zona a fuoco a una sottile banda variando il piano della lente frontale rispetto a quella posteriore. Grazie alle potenzialità dei livelli e alla versatilità dello strumento Sfumatura possiamo riprodurlo anche in Photoshop ed Elements, senza dover ricorrere a un costoso obiettivo dedicato. Vediamo come.

Continua a leggere